Brasile Arabica Santos Fazenda Dona Francisca

Brasile Arabica Santos Fazenda Dona Francisca

5,00

Proveniente da esportatori accuratamente selezionati e scelti per soddisfare la qualità specifica, questa tipologia di Brasile viene prodotta nell’area Sul de Minas, ovvero la parte meridionale dello stato di Minas Gerais, ad un’altezza che oscilla tra i 700-1300 metri s.l.m. Il caffè viene raccolto a mano, o a macchina, nel periodo tra maggio e settembre, mentre l’esportazione inizia nei mesi di luglio/agosto.
250g

Più informazioni

Per una precisa scelta qualitativa, il nostro Dona Francisca viene imbarcato dall’origine non prima del mese ottobre, quando il nuovo raccolto ha raggiunto un perfetto punto di stagionatura e perso quindi ogni sentore si erba/fresco. La tazza è ben bilanciata con acidità quasi assente, ha una buona corposità che si unisce ad un aroma gradevole con retrogusto persistente di liquirizia e cioccolato fondente.

Le Fazendas

Una fazenda, in passato, definiva semplicemente una piantagione. Nate durante il periodo coloniale (XIV – XVIII secolo) queste aree di coltivazione si concentrarono nella regione nord-orientale del paese, dove veniva prodotto lo zucchero. In seguito si diffusero anche nella regione del sud-est, destinate alla produzione di caffè.
Adesso il termine Fazenda denota qualsiasi tipo di azienda agricola. Le Fazendas hanno creato un’enorme industria di esportazione per il commercio brasiliano, ma causato anche un’intensificazione della schiavitù, come forma primaria di lavoro per il paese.
Più di 1,4 milioni di africanifurono costretti ad essere schiavi in Brasile, negli anni della tratta degli schiavi. Ma anche dopo che il commercio transatlantico di schiavi si era concluso, questo fenomeno ha continuato fino al 1888. Il caffè ha fornito una nuova base per l’espansione agricola nel sud del Brasile.
Grazie agli enormi profitti, dopo il 1850, infatti, il paese conobbe un periodo di notevole crescita e prosperità. Furono introdotte ferrovie, navi a vapore ed il telegrafo. Tutti gli investimenti vennero sostenuti dalle fazendas, grazie alla vendita del caffè. Si svilupparono grandi punti nevralgici, nelle città di Rio de Janeiro e San Paolo. Nacque una nuova classe media, composta da commercianti, avvocati ed industriali, ed una nuova classe operaia urbana, sostenuta ancora una volta dal denaro proveniente dalle fazendas.

Clear selection
COD: 006 Categoria:
000

Informazioni aggiuntive

Peso 20 kg
Profilo tostatura

Formato

,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi